Barcellona, muore 15enne nel parco giochi del Tibidabo

1' di lettura

Nella città catalana un pomeriggio di divertimento, finito in tragedia. Il crollo di un'attrazione, prodotta da una fabbrica italiana, ha causato il decesso di una ragazza e il ferimento di altri tre minorenni

Tragedia a Barcellona, dove una 15enne è morta e altri tre minorenni sono rimasti feriti. E' questo il bilancio dell'incidente, avvenuto il 17 luglio nel noto parco divertimenti del Tibidabo. Il luttuoso episodio s'è verificato, quando il braccio meccanico de "El Pendulo", l'attrazione più spettacolare del parco, s'è staccato ed è caduto su un'altra giostra chiamata "la miniera d'oro". Nell'impatto la ragazza, che viveva a Barcellona, ha perso la vita.  Le due altre adolescenti coinvolte  sono ricoverate in condizioni gravi, mentre un bambino ha riportato ferite lievi.

Il braccio articolato de "El Pendulo" solleva quattro passeggeri in una cabina a 38 metri di altezza da terra, per poi farli ricadere a una velocità di cento chilometri orari in meno di tre secondi. Una volta finita la corsa, riprende il movimento del pendolo. Si tratta d'un'attrazione, proveniente dall'Italia, che è stata installata da tre tecnici e un ingegnere, tutti italiani.

Leggi tutto