Se in Italia si boccheggia in Argentina si battono i denti

1' di lettura

Mentre sulle nostre regioni la morsa dell'afa non accenna a diminuire, dall'altra parte del globo il freddo si fa sentire. A Buenos Aires una massa di aria polare ha provocato un forte abbassamento delle temperature, portando con sé gelo e nevicate

L'album fotografico del maltempo...
...e quello del beltempo

Mentre in Italia e in gran parte d’Europa la morsa dell’afa non accenna a diminuire, dall'altra parte del globo si stringono i denti per il freddo. In Argentina una massa di aria polare questa settimana ha provocato un forte abbassamento delle temperature, portando con sé gelo e nevicate. Per le strade di Buenos Aires la gente si copre come può con sciarpe, cappelli e piumini. La neve in Argentina è un fenomeno raro: l'ultima nevicata, quella del 2007, era la prima dopo 89 anni. I meteorologi dicono che l'ondata di freddo è destinata a continuare per tutta la prossima settimana.

Leggi tutto