Eclissi, sole nero sul Pacifico

1' di lettura

Un'eclissi totale di sole ha attraversato l'isola di Pasqua, nota anche come Rapa Nui. Per oltre 4 minuti la luce solara è scomparsa dietro la luna. GUARDA LE IMMAGINI

Fenomeni naturali: guarda l'album fotografico

GUARDA LE FOTO DELL'ECLISSI

Turisti che abbracciavano astronomi, fotografi estasiati insieme agli abitanti dell'isola di Pasqua: sono stati attimi di grande emozione gli oltre 4 minuti di eclissi totale di sole sull'isolotto del Pacifico, da quando la luce solare è via via scomparsa dietro la luna.

Fin dagli attimi prima del fenomeno, in tanti hanno accompagnato l'eclissi con urla e applausi, mentre lo spettacolo diventava unico. Molti dei turisti hanno in quel momento ricordato quanto dicono gli abitanti dell'isola, il fatto cioè che Rapa Nui sprigiona sempre un'energia particolare. E infatti, hanno segnalato tanti presenti, in quei quattro minuti magici nessuna nuvola ha coperto l'eclissi, trasmessa nel mondo via internet. L'eclissi si è poi 'spostata' sul sud della Cordigliera delle Ande, che separa il Cile dall'Argentina, dove è andata a 'spegnersi'.

E l'eclissi totale di sole è stata accolta sull'isola di Pasqua con una serie di riti ancestrali. In attesa del fenomeno, molti abitanti 'pascuenses' si erano dipinti il corpo e il viso sulla base del rito 'Takona', che evidenzia il rango all'interno della società proprio sulla base dei colori.
Turisti e popolazione locale hanno assistito cosiì ad un fenomeno davvero unico, che ormai da giorni ha rivoluzionato la vita nell'isolotto del Pacifico, conosciuta anche come Rapa Nui, la terra dei 'Moai', i giganteschi monoliti dalle misteriose sembianze umane.

La notte è calata alle 19.40 gmt sull'isoletta vulcanica dell'Oceano Pacifico per 4 minuti e 42 secondi: il 'sole nero' si è proiettato su tutti i 160 km quadrati di Rapa Nui, distante 3.600 chilometri dalle coste del Cile e 4.000 da Tahiti.

Leggi tutto