Gheddafi sfida Israele. Nave di aiuti verso Gaza

1' di lettura

Dopo il drammatico episodio della Marmara nuove tensioni in Medioriente. Una nave libica di aiuti umanitari parte dalla Grecia diretta verso la Striscia di Gaza nonostante l'embargo imposto dallo stato ebraico

DAL BLITZ ALLE CONTESTAZIONI: TUTTE LE IMMAGINI
Un attivista invoca il martirio prima del blitz. IL VIDEO

Gaza, attacco alla flotta pacifista. I VIDEO

Le testimonianze degli attivisti italiani

La nave “Speranza”, che fa capo alla fondazione umanitaria Gheddafi, è partita dalla Grecia diretta verso la Striscia di Gaza. La nave, fa sapere la fondazione guidata da Seif ul Islam Gheddafi, trasporta un carico di due tonnellate di derrate alimentari e beni di prima necessità e si pone l’obiettivo di aggirare l’embargo imposto da Israele al territorio palestinese. A bordo dell’imbarcazione ci sono inoltre numerose personalità del mondo politico libico e arabo, decise a sfidare nuovamente Israele dopo il drammatico episodio della nave turca Marmara.

Leggi tutto