Una scossa di magnitudo 6,5 terrorizza Città del Messico

1' di lettura

Una forte scossa ha fatto oscillare i palazzi di Città del Messico provocando momenti di panico. L’epicentro a 300 km dalla capitale, nello stato di Oaxaca. Rassicuranti i primi rivelamenti della protezione civile: nessun danno né vittime

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito oggi il sud del Messico, facendo tremare gli edifici nella capitale. L'epicentro del sisma è stato localizzato a 14 chilometri ad est di Oaxaca, secondo l'osservatorio Usa. La scossa è stata avvertita a Città del Messico, dove alcune persone si sono riversate in strada.

La Protezione Civile di Città del Messico si è immediatamente allertata e ha riferito che, dai primi accertamenti, non risultano danni, né feriti. Ma il panico ha indotto molti, hanno riferito testimoni, a riversarsi nelle strade.

Subito dopo la scossa sismica, elicotteri hanno sorvolato la capitale per controllare la situazione: nel centro
della città non è stato riscontrato alcun problema alla rete elettrica né alle connessioni telefoniche.

Leggi tutto