Nucleare, l'Iran ferma due ispettori Aiea

1' di lettura

Nuova provocazione del regime degli ayatollah. Teheran vieta l'ingresso degli inviati dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica. "Hanno fornito false informazioni sui nostri programmi nucleari"

Il governo iraniano ha vietato a due ispettori dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea) l’ingresso nel Paese perché accusati di aver fornito informazioni false sui programmi nucleari iraniani: lo ha reso noto il responsabile dell’Agenzia Atomica iraniana, Ali Akbar Salehi.

“Abbiamo fornito la settimana scorsa all’Aiea i nominativi di due ispettori che non hanno più il diritto di venire in Iran perché hanno divulgato il contenuto del rapporto dell’Agenzia prima che fosse formalmente annunciato e fornito delle false informazioni”, ha spiegato Salehi in conferenza stampa, senza dare ulteriori dettagli in merito alle generalità o alla nazionalità degli ispettori coinvolti

Leggi tutto