Maltempo, Francia in ginocchio. Ed è allerta anche in Italia

1' di lettura

Sale a venti morti il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito il sud della Francia. Migliaia di persone bloccate sui tetti. Problemi anche in Piemonte e Lombardia, dove si attendono nuove precipitazioni. GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO

SCOPRI LE PREVISIONI DEL TEMPO

LE FOTO

Si aggrava il bilancio delle vittime delle piogge torrenziali che hanno colpito il sud della Francia. Lo ha annunciato la prefettura. Si parla di almeno venti morti, di cui undici sono stati ritrovati a Draguignan, cinque nella località di Trans-en-Provence e gli altri a Luc, Roquebrune, Frejus e nel lago di Saint-Cassien. Le vittime sono in maggioranza persone anziane. Oltre 1.350 persone sono bloccate sui tetti di auto e di case sono state portate in salvo in elicottero e cento salvataggi sono stati compiuti con barche. Sul terreno a portare soccorsi ci sono circa 2.000 uomini.

E il maltempo da ieri sta interessando anche le regioni nord occidentali dell’Italia. Secondo gli esperti, la perturbazione proveniente dalla Francia meridionale porterà infatti, a partire dalle prime ore di oggi, temporali di forte intensità su tutte le regioni settentrionali; fenomeni accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento. Le piogge cadute in queste ultime 48 ore, inoltre, hanno fatto innalzare il livello di fiumi e torrenti sia dell'area valdostana che piemontese, soprattutto nella province di Torino e Cuneo. Con i fenomeni previsti nelle prossime ore è dunque prevedibile che si innalzi ulteriormente il livello dei fiumi del Piemonte occidentale, così come lungo l'asta principale del Po, in cui è previsto il superamento della seconda soglia fino alla confluenza con la Dora Baltea.

Gli esperti del Dipartimento non escludono quindi "dissesti localizzati ed esondazioni dei corsi d'acqua minori" anche sul resto del Nord. Per questo l'invito a tutto il sistema di protezione civile locale è di "mantenere elevato il livello di attenzione" in modo che si sia pronti a fronteggiare ogni eventuale criticità.

Leggi tutto