Iran, Ahmadinejad attacca la Russia

Il presidente iraniano Ahmadinejad
1' di lettura

Il presidente iraniano da Istanbul avverte Mosca: "dovrebbe fare molta attenzione a non schierarsi con i nemici dell'Iran". Se ci saranno sanzioni, avverte, annullati tutti i negoziati

"La Russia dovrebbe fare molta attenzione a non schierarsi con i nemici dell'Iran". Lo ha detto il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad oggi a Istanbul. L'Iran, ha aggiunto Ahmadinejad, non accetterà mai di negoziare sul suo programma nucleare se il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dovesse adottare nuove sanzioni contro la repubblica islamica. "Ho detto che il governo americano e i suoi alleati si sbagliano di grosso se pensano di poter brandire il bastone della risoluzione Onu e poi sedersi a negoziare con noi" ha detto, "una cosa del genere non accadrà".

Ahmadinejad ha poi continuato parlando dell'accordo turco-brasiliana per l'arricchimento di uranio al di fuori dei confini iraniani definendolo un'occasione "irripetibile". "Noi speriamo e continueremo a sperare che saranno capaci di cogliere questa opportunita'" ha detto Ahmadinejad, "ma noi diciamo con chiarezza che questa opportunità non si ripeterà".

Leggi tutto