Il baby torero ferito sciocca il Messico. VIDEO

1' di lettura

Il debutto del 12 enne “Michelito”nella più grande arena di Città del Messico, il giovanissimo matador è stato colpito da un toro che lo ha scaraventato a terra

Il giovanissimo torero Michel "Michelito" Lagravere, 12enne di nazionalità franco-messicana, ha passato un brutto momento. Si trovava nell'arena di Città del Messico, alle prese con un toro di 400 chilogrammi di peso, quando, nel corso dell'esibizione, il ragazzino ha perso l'equilibrio ed è caduto a terra. A quel punto il toro lo ha incornato e lo ha fatto rotolare. Michelito è stato subito trasportato in ospedale, dove i medici lo hanno sottoposto ad alcuni controlli che hanno escluso lesioni gravi. Il 12enne si esibisce prevalentemente in Sudamerica, dal momento che le leggi spagnole impediscono ai minorenni di scendere nell'arena.

L'esordio nelle arene messicane del novillero aveva suscitato l'anno scorso numerose polemiche: come ha spiegato il padre dell'enfant prodige, l'ex matador francese Michel Lagravere, "Michelito" maneggia cappa e stocco "dall'età di 6 anni, non ha mai avuto incidenti gravi, segue i corsi della scuola taurina e vive la sua passione che è quella della sua famiglia".

Leggi tutto