Dalla Colombia a Milano, la lunga striscia bianca della coca

1' di lettura

Coca Nostra, lo speciale di SKY TG24, racconta gli affari, le storie e i poteri che si muovono dietro a uno dei traffici di stupefacenti più grande al mondo. GUARDA TUTTI I VIDEO

L'Italia è il paese in Europa con il più grande consumo di cocaina. Un triste primato che arricchisce soprattutto la 'ndrangheta, l'organizzazione più attiva nel commercio e nello spaccio della droga. Ogni anno la criminalità organizzata raggiunge un giro d'affari paragonabile a quello di una finanziaria. La cocaina in Italia arriva principalmente dalla Colombia, un paese che sulla carta dice di combattere le coltivazioni, ma che in realtà dipende, per la sua sopravvivenza, in buona parte proprio dall'essere uno dei principali produttori di droga.

Una classe politica tra le più corrotte al mondo, una guerra civile strisciante tra le Farc, diventate ormai una holding internazionale e le forze governative e una generazione di narcotrafficanti capaci di accreditarsi come la parte più affidabile del paese, hanno trasformato la Colombia nella fabrica mondiale della Cocaina. Un giro d'affari che, se interrotto bruscamente, potrebbe far crollare l'economia americana del 16% e quella messicana del 60%.

Nel video qui sopra e negli altri immediatamente qui sotto l'accurata e precisa inchiesta di SKY TG24 sul traffico di cocaina nel mondo:

Leggi tutto