Tensione tra le Coree, Pyongyang respinge le accuse di Seul

La corvetta sudcoreana Cheonan prima dell'affondamento
1' di lettura

In una inconsueta conferenza stampa il Nord dice di non possedere il sommergibile che, secondo il Sud, avrebbe sparato il siluro che ha affondato la corvetta sudcoreana Cheonan. "Una guerra può scoppiare in qualsiasi momento", dice il generale Pak Rim Su

La Corea del Nord si difende dall'accusa di aver affondato la nave da guerra sudcoreana, in cui morirono 46 marinai, sostenendo di non possedere il mini-sottomarino che sarebbe stato usato nell'attacco. La Commissione nazionale di Difesa (Ndc nell'acronimo in inglese), presieduta dal leader del regime Kim Jong-il, ha tenuto una rara conferenza stampa venerdì a Pyongyang. Lo riferiscono i media locali. Tra cui la rete tv nord-coreana Chungang, captata anche a Seul.

Il generale Pak Rim Su, capo del Dipartimento politico della NDC, ha assicurato che Pyongyang non possiede “Salmon-class”, il sommergibile da 130 tonnellate che secondo la Corea del Sud avrebbe sparato il siluro che affondò la corvetta Cheonan, nelle acque contese del Mar Giallo. “L’accusa è così grave che una guerra può scoppiare in qualsiasi momento”, ha detto il generale. Precisando che il naufragio “è una farsa orchestrata dalla A alla Z dalle autorità fantoccio del Sud”. "Le indagini del pool investigativo, composto da Stati a noi ostili, sono prive di significato. Non ha alcun senso da un punto di vista militare che un sommergibile da 130 tonnellate trasporti un siluro pesante 1,7 tonnellate in alto mare verso il Sud, affondi la nave e poi torni indietro", ha aggiunto.
Seul ha dichiarato di aver ritrovato frammenti del siluro che corrispondono perfettamente ai dettagli tecnici di torpedini nordcoreane illustrati in opuscoli destinati a possibili acquirenti. Ma il generale ha continuato a respingere le accuse.

Sabato 29 maggio, intanto, nella località sudcoreana di Jeju, ci sarà un vertice tra Corea del Sud, Giappone e Cina. Durante il summit, in origine destinato a temi economici, si discuterà anche della crisi e delle tensioni tra le due Coree.

GUARDA ANCHE:
Tensioni tra le Coree, Obama sostiene Seul
Clinton: “Ora basta provocazioni da parte di Piongyang”
Alta tensione tra le due Coree: Pyongyang pronta alla guerra
Affondata nave di Seul: venti di guerra tra le due Coree

Leggi tutto