Barack Obama: "Tappate quel maledetto buco"

1' di lettura

Sfogo del presidente Usa riguardo alla marea nera che continua a minacciare le coste della Louisiana. Intanto Bp annuncia che tenterà di fermare la falla con gettate di fango

Colorito sfogo di Barack Obama, alle prese con la fuoriuscita di greggio nel Golfo del Messico che rischia di minare la sua popolarità. "Tappate quel maledetto buco" (Plug the damn hole), è la frase con cui il presidente americano ha privatamente espresso la sua frustrazione per questa vicenda, secondo quanto riferito da alcuni collaboratori. Venerdì Obama visiterà per la seconda volta in meno di un mese a Louisiana per valutare i danni e seguire le operazioni per bloccare la falla.

Prima di raggiungere la zona del disastro, si pensa che Obama mandi domani un messaggio al settore petrolifero con la richiesta di maggiori misure di sicurezza nelle operazioni di trivellazione offshore.

Intanto British Petroleum cambia idea e fa sapere che continuerà a trasmettere le immagini in diretta della perdita di greggio, a 1500 metri di profondità, dalla piattaforma petrolifera che sta devastando l’ecosistema del Golfo del Messico. E soprattutto che lo farà anche nel corso dell’operazione denominata “top kill”, con cui si tenterà di tappare la falla. Il flusso verrà fermato con un getto di fango e detriti ad alta pressione; quindi verrà sigillato il pozzo con un tappo in cemento. I responsabili della Bp prevedono al massimo il 70% di probabilità di successo.

Leggi tutto