Afghanistan: cade aereo civile

1' di lettura

Un velivolo civile della Pamir Airways con circa 40 persone a bordo, tra cui sei stranieri, si è schiantato vicino al passo di Salang. Era diretto a Kabul. Ancora ignote le cause

Un aereo della Pamir Airways con diverse decine di persone a bordo, tra cui alcuni stranieri, è "scomparso" dai radar in Afghanistan. Lo annuncia un governatore provinciale. "Siamo molto preoccupati, l'aereo potrebbe essere andato giu'", ha riferito Mohammad Omar, governatore della provincia di Kunduz, nel nord dell'Afghanistan.

"Posso confermare che un velivolo con 38 passeggeri più sei membri dell'equipaggio si è schiantato da qualche parte nel passo di Salang", ha aggiunto il portavoce del ministro Zemarai Bashary a Reuters, dopo aver ricevuto un rapporto da una compagnia aerea privata afghana. La Pamir Airways ha confermato che a bordo dell'aereo c'erano anche sei cittadini stranieri. Nel pomeriggio l'ambasciata britannica a confermato che tra gli stranieri a bordo tre erano cittadini britannici.

Il passo di Salang si trova a circa 100 km a nord di Kabul, a circa 4mila km di altitudine. Le cause dell'incidente non sono ancora note, ma la zona è interessata da cattive condizioni meteorologiche. E' stata fatta richiesta alle forze Nato di sostenere le operazioni di localizzazione del velivolo schiantato. La Pamir Airways è una delle principali compagnie private afghane che operano nel paese.

Leggi tutto