Marea nera, Obama: "Pagherà Bp, non gli americani"

1' di lettura

Attacco del presidente Usa alla compagnia petrolifera: "Scaricano le responsabilità, connivenze a Washington". Poi ha annunciato che sarà più difficile, dopo la moratoria di 30 giorni in corso, ottenere permessi per le trivellazioni

GUARDA LE FOTO DELLA MAREA NERA 1 - 2

La Bp si è comportata male, dando la colpa della marea nera alle altre aziende coinvolte, la Transocean e la Halliburton. Così Obama. Il presidente ha parlato di “spettacolo ridicolo” e detto di condividere la rabbia e la frustrazione delle popolazioni colpite. Per la marea nera pagherà Bp, non i contribuenti. Poi ha annunciato che sarà più difficile, dopo la moratoria di 30 giorni in corso, ottenere permessi per le trivellazioni: l'Mms, l'ente che rilascia i permessi, sarà riformato.

Leggi tutto