Cameron mette fretta a Clegg: "È l'ora delle decisioni"

1' di lettura

Il leader conservatore chiede al capo dei Lib-Dem di "fare una scelta al più presto". "Il Paese ha bisogno ora di un governo stabile", aggiunge. La risposta di Clegg: "Non posso indicare tempi specifici". E continua a negoziare anche con i Labour

ELEZIONI IN GRAN BRETAGNA: TUTTE LE IMMAGINI

“Per i Liberal Democratici è l’ora delle decisioni”. David Cameron, leader conservatore e vincitore delle votazioni in Gran Bretagna, chiede a Nick Clegg di fare al più presto “la giusta scelta”. A cinque giorni dalle elezioni, in cui nessun partito ha avuto la maggioranza assoluta, continuano i negoziati per tentare di formare un governo. Ago della bilancia sono i Lib-Dem, chiamati a scegliere se allearsi con i Laburisti o con i Tory. “Il Paese ha bisogno di un governo forte e stabile e ne ha bisogno adesso”, avverte Cameron. Che sottolinea come i suoi deputati abbiano “mostrato di essere pronti a mettere da parte l’interesse di partito per quello nazionale, accettando un referendum sul voto alternativo”.

“Anch’io spero in una soluzione prima possibile – ha detto Clegg uscendo di casa – ma non posso indicare tempi specifici. I negoziati sono in una fase critica e finale”.
I Liberal Democratici in giornata avranno colloqui faccia a faccia con i Labour. Lunedì si erano diffuse voci di un accordo raggiunto tra Cameron e Clegg. Ma le dimissioni di Gordon Brown da leader Laburista, annunciate entro l’autunno, hanno riaperto i giochi e dato il via ufficiale a nuovi negoziati.

GUARDA ANCHE:
Gran Bretagna: Nick Clegg diviso tra Tory e Laburisti
Gordon Brown pronto a dimettersi
Gran Bretagna, Gordon Brown concede la vittoria ai Tories

Elezioni in Gran Bretagna - Tutti gli aggiornamenti video:

Leggi tutto