Times Square, gli Usa: "Abbiamo prove contro i talebani"

1' di lettura

Il ministro della Giustizia statunitense Eric Holder ha annunciato che dietro il fallito attentato del 2 maggio ci sarebbero i talebani del Pakistan: "Sappiamo che probabilmente hanno aiutato a finanziarlo"

LE FOTO DELL'AUTOBOMBA A NEW YORK

Ci sono le  prove che dietro il fallito attentato a Times Square ci sono i Talebani del Pakistan. Lo ha detto all'emittente televisiva Usa Abc il ministro della Giustizia Usa Eric Holder. "Abbiamo accumulato prove -  ha detto - che dimostrano che i talebani pachistani sono dietro all'attentato" fallito. "Sappiamo - ha proseguito - che hanno aiuto a  renderlo possibile. Sappiamo che probabilmente hanno aiutato a finanziarlo. E che (l'attentatore arrestato, Faisal Sahzad) lavorava seguendo loro istruzioni". Affermazioni confermate anche da John  Brennan, il consigliere della Casa Bianca per l'antiterrorismo, alla Cnn.

Leggi tutto