Scontri ad Atene, banca data alle fiamme. IL VIDEO

1' di lettura

Le immagini amatoriali dell’incendio appiccato durante le proteste contro le misure di austerità varate dal governo per accedere ai prestiti di Ue e Fmi. Nel rogo sono morte tre persone

CRISI IN GRECIA: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Queste immagini documentano l'incendio avvenuto alla sede della Marfin Egnatia Bank, ad Atene. L'incendio è stato provocato da un commando di quattro-cinque incappucciati, forse appartenenti al movimento anarchico, che hanno lanciato bombe molotov contro la la banca situato al piano terra di un edificio. Il fuoco, secondo testimoni oculari, ha subito distrutto la porta in legno dell'istituto di credito estendendosi agli appartamenti privati dei piani superiori. Una delle due donne, trovata semicarbonizzata, era incinta di quattro mesi. Sono stati dati alle fiamme anche un edificio della provincia e uno delle imposte.

Lo scontro tra la polizia e il gruppo di anarchici incappucciati armati di bottiglie incendiarie e petardi, ha raggiunto il massimo della violenza davanti al Parlamento e alla sede della vecchia Università di Atene.

Leggi tutto