Ancora paura a New York, falso allarme bomba su un ponte

1' di lettura

Dopo il fallito attentato a Times Square resta alta la tensione negli Stati Uniti. Segnalato un camion da cui usciva gas. L'intervento degli artificieri che non hanno trovato nessun ordigno

Ancora paura terrorismo a New York dopo il fallito attentato di sabato scorso a Times Square. E’ stato lanciato un altro allarme bomba, rivelatosi poi falso, per uno dei ponti della città, il Triborough Bridge, chiuso al traffico per alcune ore dopo il ritrovamento di un furgoncino abbandonato da cui usciva un sospetto odore di gas. La polizia della Grande Mela è intervenuta assieme agli artificieri che, però, non hanno trovato alcun ordigno a bordo. Il ponte, conosciuto anche con il nome di Robert F. Kennedy, collega Manhattan, Queens e il Bronx ed è stato chiuso in entrambe le direzioni, riferisce il New York Times.

Ad allertare la polizia è stato un casellante che aveva notato il furgone U-Haul fermo su una corsia a trecento metri da una delle estremità del ponte. da cui si notava una perdita di gas.

Leggi tutto