Maltempo Francia, dopo la tempesta s'intravvede la quiete

1' di lettura

E' cessata l'allerta meteo nel sud del Paese, dove onde alte sei metri hanno spazzato via installazioni lungo le spiagge e nei porti della Costa Azzurra. E mentre la situazione va migliorando, si contano i danni

GUARDA LA PREVISIONE DI SKY METEO24

S'è normalizzata la situazione in Costa Azzurra dopo le forti mareggiate che, nella serata del 4 maggio, hanno visto il litorale interessato da onde alte sei metri. Adesso, però, a preoccupare sono i danni arrecati alle abitazioni e alle installazioni lungo le spiagge del litorale. 

A Nizza è stata riaperta la celebre Promenade des Anglais, che era stata chiusa al traffico in serata. Come spiegato dal vicesindaco Benoit Kandel, "i danni  riguardano quasi soltanto le spiagge. La promenade è stata riaperta come le gallerie. I marciapiede sono stati ripuliti. I servizi tecnici sono stati al lavoro tutta la notte". Il sindaco Christian Estrosi, che è anche ministro dell'Industria, ha fatto sapere che nel prossimo Cdm s'esaminerà la possibilità di concedere alla città lo stato di catastrofe naturale.

A Cannes, dove fra una settimana comincia il Festival del Cinema, è stata convocata una riunione per valutare i danni e correre immediatamente ai ripari. "Tutto sarà pronto. - ha assicurato il vicesindaco David Lisnard - Stavamo appena cominciando a montare le strutture per le installazioni. Ci vorrà qualche giorno di lavoro in più, ma Cannes sarà pronta, pulita, impeccabile. E piena di sole".

Guarda anche:
Continua l'ondata di maltempo in Italia

Leggi tutto