Riforma finanziaria, dal Senato Usa via libera al dibattito

1' di lettura

I repubblicani, in cambio di alcune concessioni, aprono alla discussione sul provvedimento voluto dal presidente Obama. Da giorni facevano ostruzionismo bloccando l'iter della legge. Il dibattito partirà già giovedì. Soddisfatto Obama: "Era giusto così"

BARACK OBAMA: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Il dibattito sulla riforma finanziaria americana può iniziare. Il Senato Usa ha dato il via libera all’unanimità. In cambio di alcune concessioni, i repubblicani hanno rinunciato alle loro pregiudiziali. L’annuncio arriva dal leader della maggioranza democratica al Senato, Harry Reid. La discussione sul provvedimento, su cui il presidente Barack Obama punta molto, comincerà già oggi, giovedì 29 aprile.

La svolta è arrivata dopo che i democratici, per superare l’ostruzionismo dei repubblicani, hanno minacciato di tenere una seduta straordinaria notturna. Dopo aver bloccato l’iter della legge per tre giorni, l’opposizione ha deciso di accordarsi. Soddisfatto Obama: “Era la cosa giusta da fare”.

Guarda anche:
Obama fallisce il test per riformare Wall Street
Crisi, Obama all'attacco di Wall Street
Riforma sanità, sì della Camera completa successo riforma

Leggi tutto
Prossimo articolo