Su SKY.it il terzo dibattito tra i candidati britannici

Il leader dei conservatori David Cameron
1' di lettura

Questa sera dalle 21.30 su SKY TG24 e in diretta streaming qui su SKY.it l'ultimo dei faccia a faccia tra Gordon Brown, David Cameron e Nick Clegg. L'economist, intanto, annuncia il suo appoggio per il candidato conservatore

Il terzo e ultimo faccia a faccia tra i tre candidati andrà in onda solo su Sky Tg24 e in streaming qui su Sky.it dalle 21.30. I dibattiti sono regolati da 76 regole di condotta. Le domande, che non sono comunicate in anticipo agli ospiti, vengono selezionate fra quelle poste dai telespettatori e da un pubblico in studio, selezionato in base a criteri che riflettono la composizione demografica, etnica e sociologica del paese. Sono vietate le repliche del pubblico, così come gli applausi.


L'Economist, in edicola domani, intanto dà il suo "endorsement", il suo appoggio al leader conservatore David Cameron, affermando che "sulla base delle loro politiche, i Conservatori meritano di vincere". Secondo un'anticipazione, in un lungo editoriale intitolato "Chi dovrebbe governare la Gran Bretagna?", il settimanale britannico spiega di non avere nessuna lealtà precostituita verso questo o quel partito, "ma solo una preferenza perdurante per il liberalismo". "La nostra propensione verso una maggiore libertà politica ed economica è spesso stata temperata da altre considerazioni: ci siamo schierati con Barack Obama invece che per John McCain, con Tony Blair invece che con (l'ex leader conservatore) Michael Howard, con una successione di leader socialisti italiani invece che con Silvio Berlusconi, perché pensavamo fossero più capaci di ispirare, competenti ed onesti, anche se gli altri erano per una minore presenza dello stato", spiega l'Economist.

"Ma nelle elezioni britanniche - afferma - la necessità schiacciante di riformare il settore pubblico spicca. Non è solo che il deficit è a un terrificante 11,6% del Pil, una cifra che rende aumenti delle tasse e tagli alla spesa inevitabili. Il governo rappresenta ora la metà dell'economia, con una punta del 70% in Irlanda del Nord. Affinchè la Gran Bretagna prosperi, questo Leviatano che distrugge la libertà dev'essere affrontato. I Conservatori, con tutti i loro difetti, sono i più intenzionati a farlo. E questa è la ragione principale per la quale voteremmo per loro".



Guarda anche:
Il secondo dibattito tv tra Brown, Cameron e Clegg
Brown, Cameron e Clegg a confronto su Iraq, Europa e Vaticano
Gran Bretagna, su Sky Tg24 il primo duello tv tra i tre candidati premier
L'astensionismo? In Gran Bretagna si combatte su Facebook
Gran Bretagna, si vota il 6 maggio

Leggi tutto