Chatroulette & Co., tutti i cloni della chat del momento

1' di lettura

Il successo virale dell’ultimo fenomeno web ha portato alla ribalta siti che imitano il nuovo social-network, introducendo però le più disparate funzionalità. Dalla Francia alla Corea, ecco una breve rassegna dei più bizzarri

di Floriana Ferrando

Se la video-chat più pazza del momento vi ha già stufati, non abbiate paura di rimanere tagliati fuori dal magico mondo degli incontri virtuali, basta fare un giro in rete per scovare i cloni di Chatroulette.
Non resterete di certo delusi, ce n’è per tutti i gusti. Se non puntate solo sull’aspetto fisico e volete andare sul sicuro provate Zupyo. Di fronte avrete sempre uno sconosciuto, ma con una differenza: potrete cercare attraverso delle parole chiave chi è più simile a voi, ad esempio chi abita nella vostra zona, o chi condivide i vostri stessi hobby.
JayDoes si basa sullo stesso principio: promette di offrire “un’esperienza di accoppiamento tra individui che la pensano allo stesso modo”. Gli utenti hanno infatti dei profili personali in base ai quali uno speciale algoritmo riesce a calcolare le affinità fra le persone. Lasciate quindi perdere il destino, è pura matematica.

Chi è alla ricerca dell’amore o di un incontro galante si rivolga a FlirtSpin, dove è possibile scegliere fra le sezioni omo, etero e bisex. Nessuna grande novità per quanto riguarda Omegle. Il sito ha preso vita negli anni Novanta come classica chat testuale, arrivando oggi ad aggiungere la funzionalità video. A distinguerlo da Chatroulette è la compatibilità con Android, iPod Touch e iPhone. Per i più creativi c'è CamCarousel dove si può modificare l’interfaccia della pagina personale e inserire degli annunci personali; dateci dentro con la fantasia.

Come dimenticare poi il più particolare di tutti? Si chiama KittehRoulette ed è pensato apposta per gli amanti dei gatti. Dimenticate volti inquietanti e imbarazzanti inquadrature, qui visualizzerete i più bei video di gattini pubblicati su YouTube. Un ottimo modo per dimenticare gli incontri a volte sconvolgenti che si possono fare su ChatRoulette, e soprattutto un atto di beneficenza: il sito propone una raccolta fondi per la prevenzione dei maltrattamenti sugli animali.
Non è finita qui: c’è il Chatroulette coreano, Ranchat, e quello cinese, Vdchat; per gli spagnoli e i francesi c’è Tipitty, gli italiani e i tedeschi si possono invece collegare a Jaleco. Insomma, non vi resta che provare: potrete trovare nuovi amici, l’amore o magari, perché no, semplicemente affinare le lingue straniere. Il divertimento è assicurato.

Leggi tutto