Una Giornata mondiale della Terra da vivere sul web

Mumbai , India, in un'immagine di archivio. La Giornata della Terra il 22 aprile compie 40 anni e per l'occasione la mobilitazione internazionale dell'edizione 2010 toccherà 175 Paesi
1' di lettura

Dal contatore di azioni ecologiche alle app per Iphone, breve guida agli strumenti che consentono di partecipare, anche virtualmente, alla mobilitazione per l’ambiente. Earth Day 2010: ciniema, musica e altro ancora sui canali SKY

Guida tv - Scopri quando va in onda il Nat Geo Music Live - Earth Day 2010
Intervista a Pino Daniele
In fondo all'articolo, tutti i video sull'Earth Day 2010


di Carola Frediani


Sono passati 40 anni dalla volta in cui Gaylord Nelson, senatore del Winsconsin, organizzò le prime 24 ore dedicate alla Terra, mobilitando 20 milioni di americani per la salvaguardia del pianeta.  Ma l’Earth Day o Giornata Mondiale della Terra - ovvero la mobilitazione mondiale per sensibilizzare opinione pubblica e governi sui temi ambientali, che ogni anno si celebra il 22 aprile - è sempre più vigorosa: oggi sono infatti previste manifestazioni in 190 Paesi con il coinvolgimento di mezzo miliardo di persone. In Italia ci sarà un concerto alle 18 al Circo Massimo a Roma, con Pino Daniele e i Morcheeba (l'evento sarà trasmesso in diretta sul canale 710 di Sky).

Rispetto ad alcuni anni fa, però, è cresciuto il ruolo svolto dalla rete, così come gli strumenti online e i luoghi virtuali attraverso i quali è possibile partecipare all’evento. Centrale è ovviamente il sito internazionale della manifestazione, Earthday.org, che tra le altre cose permette di localizzare su una mappa gli eventi più vicini. Ma che soprattutto sfoggia sulla home il contatore di azioni ecologiche, il Billion Acts of Green, che punta a raccogliere 1 miliardo di segnalazioni. Il senso dell’iniziativa è spingere le persone a fare subito qualcosa di concreto per l’ambiente, anche nel proprio quotidiano, e a testimoniarlo al mondo.
"Conserverò l’acqua e l’elettricità", scrive un utente; "andrò a piedi in ufficio", comunica un altro; "userò i mezzi pubblici", assicura un terzo e così via. I messaggi possono essere postati direttamente sul sito, oppure attraverso Twitter e Facebook. Ed è prevista al più presto anche un'app per iPhone. "Non c’è una scadenza entro la quale raggiungere un miliardo di azioni verdi”, ha commentato Matt Young, marketing manager dell’iniziativa. “E comunque anche dopo aver raggiunto l’obiettivo pensiamo di continuare il programma”.

Live Earth – l’organizzazione ambientale fondata da Al Gore (Beppe Severgnini intervisterà il Nobel per la Pace sui temi dell’ambiente e dei nuovi media: in onda su SKY TG24  e in streaming su SKY.IT dalle 20.30 di venerdi 23 aprile) – ha organizzato invece una serie di corse e di marce sparse per il mondo. Tutte rigorosamente di 6 km: la distanza media che in molti Paesi deve essere coperta da donne e bambini per raggiungere l’acqua. La mappa sul sito localizza subito, tramite l’indirizzo IP, la posizione geografica dell’utente e gli mostra le marce organizzate nelle vicinanze.  In Italia ne sono segnate tre: a Cesena, ad Arezzo e a Carolei (provincia di Cosenza).
E sempre per restare in tema di risorse idriche, è possibile calcolare il proprio consumo di acqua sul sito Save Your Water. Dopo aver stabilito la quantità di oro blu usato quotidianamente, l’utente può descrivere come cercherà di ridurre sprechi e abusi. “Vogliamo far capire che anche un piccolo risparmio ha un grande impatto”, ha dichiarato Len Kandall, consulente del progetto.

Per i patiti di iPhone e iPad non potevano mancare infine le relative applicazioni. In particolare l’adattamento ai device Apple dei libri per bambini del Dr Seuss, scritti negli anni’70 ma ancora validi oggi, specie per i contenuti ambientalisti. Tra questi, The Lorax, favola a difesa degli alberi e della natura che ora è scaricabile come ebook per 3,99 dollari.

EARTH DAY 2010: I VIDEO

Leggi tutto