Pedofilia, il Papa: "A Malta ho condiviso dolore vittime"

1' di lettura

Durante l'Udienza generale del mercoledì Benedetto XVI è tornato a parlare dello scandalo dei minori abusati da ecclesiastici. Il Pontefice ha fatto riferimento all'incontro con alcuni d'essi, attualmente maggiorenni, avvenuto il 18 aprile a Rabat

L'affaire dei preti pedofili nuovamente al centro d'un intervento di Benedetto XVI che, nel corso dell'Udienza generale del 21 aprile in piazza San Pietro, ha fatto riferimento alla recente esperienza di Malta. Domenica 18 aprile il Papa aveva incontrato presso la Nunziatura apostolica a Rabat otto vittime d'abusi sessuali da parte d'ecclesistici. Incontro che, stando alle dichiarazioni tanto degli interessati quanto dello stesso Pontefice, aveva suscitato soddisfazione e commozione da ambo le parti. E Benedetto XVI ne ha voluto riparlare pubblicamente nei seguenti termini: "Ho voluto incontrare alcune persone vittime di abusi da parte di esponenti del clero. Ho condiviso con loro la sofferenza e, con commozione, ho pregato con loro, assicurando l’azione della Chiesa".

Guarda anche:
Benedetto XVI: Chiesa ferita, ma non mi sento solo
Benedetto XVI festeggia il quinto anniversario dell'elezione
Il Papa incontra a Malta 8 vittime di abusi

Leggi tutto