Malta, il Papa potrebbe incontrare le vittime degli abusi

1' di lettura

A pochi giorni dalla visita di Benedetto XVI ancora polemiche per lo scandalo dei presunti casi di pedofilia nella Chiesa. A scaldare gli animi un'affermazione di Bertone che ha detto: "C'è un nesso tra omosessualità e pedofilia"

Benedetto XVI potrebbe incontrare le vittime degli abusi durante il suo prossimo viaggio a Malta. Ma, se ciò avverrà, sarà “lontano dal clamore mediatico”. La dichiarazione di padre Federico Lombardi, presidente della Sala Stampa della Santa Sede, in qualche modo possibilità, conferma che le probabilità di un incontro con le vittime sono molto alte. Ma non si vuole annunciare, e forse non sarà inserito nemmeno nell'agenda ufficiale.

Intanto continuano a far discutere l'affermazione del segretario di Stato vaticano Tarcisio Bertone che dal Cile ha detto "c'è un nesso tra omosessualità e pedofilia". Le associazioni omosessuali protestano.

Guarda anche:
Scritte oscene sulla casa d’infanzia di Ratzinger
Pedofilia, Santa Sede: denuncia sempre alle autorità civili
Pedofilia, nuove accuse gettano ombre sulla Chiesa
Pedofilia, una lettera accusa il Papa. Il Vaticano smentisce

Leggi tutto