Nucleare, la minaccia è la bomba fai da te

1' di lettura

Per il presidente americano Obama è il pericolo più inquietante. Il materiale atomico “a rischio” può produrre migliaia di ordigni. La priorità è non far finire il nucleare nelle mani dei terroristi

I leader mondiali si incontrano a Washington per il più grande summit ospitato dagli Stati Uniti dal 1945, ed avranno un solo tema in agenda, impedire ai terroristi di impossessarsi di armi nucleari.

Il consigliere per l'antiterrorismo di Obama, John Brennan, ha detto che al Qaeda considera una priorità assoluta l'acquisire la capacità ed il materiale per produrre una bomba atomica che, ammonisce, le consentirebbe di minacciare "la nostra sicurezza e l'ordine mondiale". Washington è preoccupata per la sicurezza di centinaia di tonnellate di uranio e plutonio fortemente arricchito sparsi nei reattori nucleari, centri di ricerca e installazioni militari del pianeta, che potrebbero essere vulnerabili e prese di mira da terroristi-ladri di tecnologia nucleare.

Guarda anche:
Nucleare, intesa storica tra Usa e Russia
Nucleare, l'Iran minaccia: romperemo i denti agli Usa
Armi nucleari, Obama: niente utilizzo contro chi non le ha
Tra un tiro a canestro e l’altro Obama parla dell’Iran

Leggi tutto