Cecilia Strada: nessuna notizia dei volontari di Emergency

1' di lettura

E' un grave precedente che un governo possa trattenere senza troppe spiegazioni uomini che lavorano in organizzazioni umanitarie. Lo dice Cecilia Strada, presidente di Emergency e figlia del fondatore Gino

GUARDA LE FOTO dei volontari di Emergency arrestati in Afghanistan


"Non c'è ancora nessuna comunicazione ufficiale su quale sia la loro posizione". A quattro giorni dall'arresto dei tre cooperanti italiani in Afghanistan, Emergency non ha notizie dei tre volontatri fermati dalle autorità afghane. A ribadirlo è Cecilia Strada, presidente della ong fondata dal padre.

"Non sappiamo quale sia la loro posizione giudiziaria, se ci siano accuse confermate nei loro confronti, quale potrebbe essere lo sviluppo della vicenda", continua la presidente di Emergency. E aggiunge: questa situazione "è un gravissimo precedente per tutti gli operatori umanitari italiani in giro per il mondo e in Afghanistan. E' un grave precedente che un governo possa prendere e trattenere con delle accuse così gravi".

Leggi tutto