Incidente Kaczynski, le 96 salme a Mosca per l'esame del Dna

1' di lettura

Gli investigatori russi e polacchi continuano nella ricerca dei resti umani delle persone che hanno perso la vita nell'incidente di Smolensk. Rimandati i funerali del politico finché non sarà identificato il corpo della moglie

LE FOTO: Varsavia in lutto - Il cordoglio dei polacchi - L'incidente aereo

Il vicepremier russo Serghiei Ivanov ha reso noto che sono in stato soddisfacente le due scatole nere del Tupolev 154 che, schiantandosi sabato scorso a Smolensk, ha causato la morte del presidente polacco Lech Kaczynski e di altre 95 persone.

Secondo Ivanov, questo consentirà di decifrare e analizzare in modo dettagliato tutte le informazioni del volo e il funzionamento degli impianti di bordo sino al momento della sciagura.

Ivanov ha informato il premier Vladimir Putin dello stato delle indagini in una riunione del presidium del governo.

Il vicepremier ha riferito anche che l'equipaggio polacco era stato avvisato tempestivamente delle cattive condizioni meteorologiche. Finora le autorità russe hanno escluso il guasto tecnico.

Intanto gli investigatori russi e polacchi stano cercando di identificare i resti di un centinaio di persone rimaste uccise nel disastro aereo.

Il feretro del presidente Lech Kaczynski è stato rimpatriato ieri a Varsavia, dove è stato proclamato il lutto nazionale per una settimana, ma i resti delle altre 95 vittime sono stati inviati a Mosca per essere identificati.

Il vecchio Tupolev governativo su cui viaggiava Kaczynski è precipitato vicino all'aeroporto di Smolensk mentre sull'area c'era una fitta nebbia. Il pilota avrebbe ignorato i consigli dei controllori di volo di non tentare l'atterraggio.

Da Mosca, la ministro della Sanità Tatyana Golikova ha detto che per procedere all'identificazione di tutte le vittime serviranno dai due ai tre giorni. La sua omologa polacca, Ewa Kopacz, in vista a Mosca, ha detto: "Non è un procedimento facile. In molti casi è possibile identificare il morto solo con l'aiuto di una perizia genetica".

Il funerale del presidente Kaczynski, intanto, non è stato ancora fissato: "Rinvieremo il funerale fino a quando il corpo della moglie Maria non sarà stato identificato e giungerà in Polonia. C'è un accordo in questo senso tra il governo e la cancelleria del presidente", ha detto un funzionario della cancelleria.

GUARDA ANCHE:

Polonia, si esclude il guasto tecnico
Polonia in lutto per la morte di Lech Kaczynski
Fotogallery: le immagini della tragedia

Leggi tutto