Sul nucleare è guerra tra Sarah Palin e Barack Obama

1' di lettura

"Non mi sembra che sia esperta in tale materia". Così il presidente degli Usa ha risposto all'ex governatore dell'Alaska, che ha criticato la firma del Trattato Start II come segno d'arrendevolezza da parte degli States

GUARDA LA FOTOGALLERY

A smorzare alquanto l'entusiasmo di Barack Obama per la firma dello "Start II" sulla riduzione degli arsenali atomici c'ha pensato non solo Benjamin Netanyahu ma anche l'agguerrita Sarah Palin, ex governatore dell'Alaska. Per l'esponente repubblicana la ratifica del Trattato "è stato come dire: dateci un pugno, non reagiremo". Immediata la risposta del numero uno della Casa Bianca che, in un'intervista rilasciata al network americano Abc, ha seccamente commentato: "Non mi risulta che la Palin sia un'esperta in campo nucleare".

Guarda anche:
Nucleare, intesa storica tra Usa e Russia
Nucleare, l'Iran minaccia: romperemo i denti agli Usa
Armi nucleari, Obama: niente utilizzo contro chi non le ha
Tra un tiro a canestro e l’altro Obama parla dell’Iran

Leggi tutto