I tank israeliani si ritirano da Gaza

1' di lettura

I carri armati lasciano i territori della Striscia dopo l’incursione di ieri. Il bilancio degli scontri con i miliziani palestinesi è di due morti dell’esercito di Tel Aviv e un miliziano ucciso e cinque feriti tra le fila di Hamas

Le truppe israeliane si sono ritirate oggi dalla Striscia di Gaza, riferiscono testimoni, ponendo fine all'incursione nella zona governata da Hamas dopo lo scontro armato che ieri ha provocato la morte di due soldati israeliani e di almeno un militante palestinese. Si tratta dell'episodio più grave registrato negli ultimi 14 mesi.

Le nuove violenze sottolineano anche lo stallo dei negoziati sotto l'egida degli Usa tra Israele e il presidente palestinese Mahmoud Abbas, la cui strategia di pace è stata indebolita dall'ostilità dei fondamentalisti islamici di Hamas e dalla decisione di Israele di costruire nuovi insediamenti abitativi sui territori occupati nella guerra del 1967.

L'impasse ha provocato in queste settimane sporadici attacchi a colpi di razzo, partiti da Gaza, a cui Israele ha risposto con una serie di attacchi aerei. Ieri, invece, un gruppo palestinese ha teso un'imboscata ai militari che, secondo l'esercito israeliano, avevano attraversato la frontiera per disinnescare una mina.

Due soldati sono stati uccisi e altri due feriti. Lo scontro - in cui gli israeliani dicono di aver ucciso due palestinesi - è stato il più sanguinoso dalla guerra a Gaza, durata tre settimane a cavallo tra il 2008 e il 2009, che provocò la morte di 1.400 palestinesi, in gran parte civili, e 13 israeliani (soprattutto soldati).

Hamas, che da allora ha in massima parte rinunciato agli attacchi, ha reso noto che stavolta sono stati suoi militanti a prendere parte allo scontro, definito un'azione di autodifesa. A cui Israele ha risposto minacciando velatamente una nuova escalation.

Secondo le autorità sanitarie palestinesi, nell'incursione israeliana sarebbe stato ucciso un 23enne e altre cinque persone sarebbero rimaste ferite.

GUARDA ANCHE:

Netanyahu sfida Obama: Gerusalemme non è una colonia
Ban Ki Moon a Israele: "Congelare la colonizzazione"
Razzo palestinese colpisce Israele, un morto
Gerusalemme, scontri tra polizia e palestinesi

Leggi tutto