Preti pedofili, l'ira del Vaticano: "Nessun insabbiamento"

1' di lettura

La replica dopo le accuse del New York Times, secondo cui il Papa e il cardinal Bertone non avrebbero allontanato un reverendo accusato di abusi su 200 bambini: "I media forzano le interpretazioni per diffondere un'immagine della Chiesa che non è reale"

Le foto della protesta in piazza San Pietro

"La Congregazione della Dottrina dela Fede rispose attraverso l'arcivescovo Bertone invitando l'ordinario di Milwaukee a esperire tutte le misure pastorali previste dal canone 1341 per ottenere la riparazione dello scandalo e il ristabilimento della giustizia". Così l' Osservatore Romano risponde alle accuse del New York Times sul caso del sacedote pedofilo Lawrence Murphy , sottolinenando che tali finalità "vengono ribadite dal Papa, come dimostra la recente Lettera passtorale ai catatolici d'Irlanda". Fatti che vengono però ignorati dai media, la cui "tendenza prevalente" è quella di "forzare le interpretazioni al fine di diffondere un'immagine della Chiesa quasi fosse l'unica responsabile degli abusi sessuali: immagine che non corrisponde alla realtà". Sul tema è intervenuto anche Avvenire , il quotidiano dei vescovi.

Sull'attacco del New York Times è prontamente intervenuto padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, che in un comunicato ufficiale ha dichiarato che la Congregazione della Dottrina della  Fede fu informata dei fatti solo vent'anni dopo e, soprattutto, quando le indagini giudiziarie erano già terminate.

L'attacco del New York Times:




Guarda anche:
Il New York Times contro Ratzinger e Bertone
Benedetto XVI accetta le dimissioni di Magee
Preti pedofili, Berlusconi: “Dal Papa risposta efficace”
Preti pedofili, il Papa: sarete puniti da Dio e dagli uomini
Esplode anche in Olanda lo scandalo dei preti pedofili
Preti pedofili: Chiesa irlandese aiuterà i giudici

Leggi tutto