Osama Bin Laden: uccideremo i prigionieri americani

Un'immagine d'archivio di Osama Bin Laden
1' di lettura

Il leader di Al Qaeda minaccia una rappresaglia se gli Stati Uniti dovessero giustiziare Khaled Mohammed Sheikh, la mente dietro agli attacchi alle Torri Gemelle

Al Jazira ha reso noto il contenuto di un nuovo nastro audio di Osama Bin Laden. Nel suo discorso il leader di Al Qaeda minaccia di far uccidere qualsiasi americano venga preso in ostaggio se gli Stati Uniti dovessero giustiziare Khaled Mohammed Sheikh, uno degli organizzatori degli attacchi dell'11 settembre 2001. Bin Laden avrebbe detto "Risponderemo con un'azione analoga, uccidendo qualsiasi prigioniero americano si trovi nelle nostre mani, se saranno condannati a morte Khaled Mohammed Sheikh e i suoi compagni"

"Oh popolo americano, - continua lo sceicco del terrore -  questo mio messaggio riguarda i nostri  prigionieri che sono ancora nelle vostre mani  la vostra Amministrazione segue i passi dei suoi  predecessori e prosegue la guerra in Afghanistan. Per questo vi  diciamo che il giorno in cui gli Stati Uniti dovessero prendere la  decisione di uccidere Khaled Sheikh Mohammed e i suoi compagni  deciderebbero anche l'uccisione degli americani che finiscono nelle  nostre mani".

Leggi tutto