Riforma sanità, Obama minacciato di morte su Twitter

1' di lettura

Oggi alla Casa Bianca il presidente americano firma il testo approvato dalla Camera dei Rappresentanti. Ma il clima politico si fa sempre più avvelenato in vista delle elezioni di mid term

OBAMA, UN ANNO ALLA CASA BIANCA SU FLICKR. GUARDA LE FOTO

BARACK OBAMA: L'ALBUM FOTOGRAFICO


A poche ore dalla firma della riforma della sanità Usa, ecco le minacce di morte su Twitter contro Barack Obama. Secondo il “New York's Daily News". Un blogger repubblicano ha usato il suo account per chiedere l'uccisione di Obama. "Omicidio, America! Siamo sopravvissuti a quelli di Lincoln e di Kennedy, sicuramente sopravviveremo anche anche una pallottola nella testa di Barack Obama", si legge nel blog. Il portavoce del Secret Service ha commentato che "sui social network abbiamo visto parecchie minacce del genere.

Se il voto di misura con cui è stata approvata la riforma alla Camera ha ridato slancio a una presidenza che rischiava di tradire le promesse del “change” che aveva sostenuto Obama durante la campagna elettorale, il lungo anno di battaglie sulla riforma ha messo in luce il nuovo clima politico avvelenato in America. Nessuno dei 178 repubblicani ha detto sì a un piano che si sta facendo da spartiacque di qui alle prossime scadenze elettorali: il 2 novembre per il rinnovo della Camera e di un terzo del Senato, e poi, nel 2012, la corsa per la Casa Bianca.

Guarda anche:
Sanità Usa: raggiunto un accordo con i democratici antiabortisti
Obama: mutua per 31 milioni di americani non assicurati
Riforma della sanità: il Senato fa un regalo a Obama
Sanità Usa, primo sì alla riforma Obama
Riforma sanità, Obama: abbassare la voce e ascoltarci
La riforma della sanità divide l'America

Leggi tutto