Islanda, tra i ghiacciai continua l'eruzione di un vulcano

1' di lettura

Si sta intensificando la fuoriuscita della lava iniziata tre giorni fa, in seguito alla quale si è creata una faglia di 800 metri. Centinaia le persone evacuate. L'ultimo fenomeno simile nella zona risale al lontano 1823. GUARDA LE IMMAGINI

FENOMENI NATURALI: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Continua a intensificarsi l'eruzione vulcanica cominciata tre giorni fa nel sud dell'Islanda. Centinaia le persone che hanno dovuto lasciare la loro abitazione.
Gli agenti hanno chiuso alcune strade ed hanno avvertito del pericolo di circolare vicino al vulcano, dove nuovi piccoli sismi sono stati registrati stamane. La faglia di 800 metri creatasi durante l'eruzione si estende in direzione del ghiacciaio di Myrdalsjokull, a circa 150 chilometri dalla capitale Reykjavik, sopra il vulcano Katla. L'ultima eruzione sull'isola è avvenuta nel 2004, ma nella zona dei ghiacciai la lava si è aperta un varco solo nel lontano 1823.

Leggi tutto