Sierra Leone, smentito disastro minerario

1' di lettura

Il ministro delle Risorse Minerarie del paese africano, interpellato dalla Bbc, ha negato che l'annunciata frana in un giacimento d'oro abbia causato oltre 200 vittime. Il politico ha definito "voci scellerate" le informazioni sul disastro

Alpha Saahid Bakar Kanu, ministro delle Risorse Minerarie della Sierra Leone, ha smentito la notizia del disastro minerario nella provincia di Bo. Interpellato dalla Bbc, Bakar Kanu ha dichiarato: "Abbiamo condotto un'ispezione della zona. Non c'è stato alcun tipo di incidente. Neppure una capra s'è fatta male in quel posto". Il ministro ha smentito le informazioni sul disastro, definendole come "voci scellerate". Ha, quindi, precisato che il sovrintendente di polizia, che ha lanciato l'allarme, potrebbe essere stato tratto in inganno dalla radio locale "Kiss 104 FM". L'emittente, infatti, ha dato, per prima, la notizia del crollo in una miniera abusiva e della morte di oltre 200 persone, tra i quali alcuni minorenni.

Guarda anche:
Sierra Leone, frana in una miniera d'oro

Leggi tutto