Benedetto XVI ai luterani: "Portiamo colpa delle divisioni"

1' di lettura

Nel pomeriggio del 15 marzo papa Ratzinger ha visitato il tempio riformato di via Sicilia a Roma. Nel discorso il pontefice ha sottolineato l'importanza dell'impegno economico

Benedetto XVI ha incontrato, il 14 marzo, la comunità luterana di Roma, riunita nella Christuskirche di via Sicilia. Al suo ingresso è stato suonata, all'organo, l'antifona mozartiana "Jubilate Deo", mentre i fedeli lo accoglievano con forti applausi. Un clima disteso, che è durato nel corso dell'intera cerimonia e che non è stato turbato da alcun riferimento ai recenti scandali di preti cattolici pedofili. Nel suo discorso, tenuto in tedesco, papa Ratzinger ha qualificato le divisioni ecclesiali "un peccato, di cui portiamo la colpa". Pur rilevando i progressi effettuati dal cammino ecumenico, il pontefice ha detto: "Certamente non dobbiamo essere contenti dei successi dell'ecumenismo negli ultimi anni, perché non possiamo bere dallo stesso calice e non possiamo stare insieme intorno all'altare. Questo ci deve rattristare, perché è una situazione di peccato Ma l'unità non può essere fatta dagli uomini: dobbiamo affidarci al Signore, perché‚ Lui solo, può darci l'unità".
 
  

Leggi tutto