Sequestro coniugi Cicala, Frattini: non ci sono novità

1' di lettura

Il titolare della Farnesina ha confermato la linea del silenzio stampa sul sequestro Cicala. Ieri la notizia della liberazione della donna, poi smentita. Boniver a SKY TG24: “Non alimentare speranze illusorie”

Sul sequestro di Sergio Cicala e della moglie in Mauritania "non ci sono novità" e comunque "non si dicono". Così il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha risposto ai giornalisti a margine della cerimonia inaugurale delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, a Tor Vergata.
Il titolare della Farnesina ha quindi confermato la linea del silenzio stampa, dopo che erano circolate voci poi smentite sulla liberazione di Filomena Kabouree, la moglie di Cicala originaria del Burkina Faso.

Margherita Boniver, inviato speciale del ministro Franco Frattini per le emergenze umanitarie, in diretta telefonica dal Burkina Faso ha detto: “Siamo fiduciosi”. Ma ha sottolineato che non bisogna alimentare “speranze illusorie”.


Guarda anche:
Smentita liberazione della moglie di Cicala
Cicala, per forum jiadistal'ultimatum scade tra 25 giorni
Rapiti in Mauritania: nuova rivendicazione di Al Qaeda
Frattini: "Con i terroristi non si tratta"
Il riserbo dei familiari di Sergio Cicala
Al Qaeda rivendica il rapimento

Leggi tutto