Spagna, la neve imbianca Barcellona. Non accadeva dal 1962

1' di lettura

Il maltempo imperversa in tutta Europa. La neve da stamattina cade sulla città spagnola, provocando non pochi disagi: strade e autostrade interrotte, scuole chiuse, e molte zone senza luce. E' la più grande nevicata degli ultimi 48 anni

GUARDA LA FOTOGALLERY

GUARDA LE PREVISIONI DI SKY METEO24

L'ITALIA E L'EUROPA SOTTO LA NEVE: L'ALBUM FOTOGRAFICO 

La neve ha paralizzato il traffico fra la Catalogna e la Francia oggi, provocando la chiusura dell'autostrada A9-Ap-7 e la D900/N-II all'altezza di Perthus, in Catalogna, ha indicato la sicurezza stradale di Barcellona.

Le abbondanti nevicate in corso da questa mattina hanno anche perturbato il traffico ferroviario con la Francia. A Barcellona la neve è caduta tutto il giorno, ricoprendo la città di un fitto manto bianco. Secondo la stampa catalana dal 1962 sulla città non era caduta tanta neve. Il comune ha deciso di sospendere il servizio di trasporto con gli autobus nel centro della città a causa della scarsa praticabilità delle strade.

In alcune zone della città guasti hanno provocato l'interruzione dell'erogazione di corrente. Per problemi alle linee si ritiene che circa 10mila persone in tutta la Catalogna, soprattutto nella provincia di Girona, siano rimaste senza luce. Sono state chiuse 11 strade regionali. Diverse scuole sono rimaste chiuse e circa 44mila alunni e studenti delle medie sono rimasti a casa.

GUARDA ANCHE:

Maltempo, decine di morti in Europa per freddo e neve
Germania in ginocchio per la neve: LE FOTO
Neve e gelo paralizzano l'Europa
Gran Bretagna sotto la neve: LE FOTO

Maltempo, ripristinata la linea Parigi-Londra
Stretto della Manica, paura nel tunnel

Leggi tutto