Google, Usa contro Italia: sentenza desolante

1' di lettura

Contro la decisione del tribunale di Milano di condannare tre dirigenti di Google in relazione al video choc di un disabile insultato scende in campo il Dipartimento di Stato Usa: "Siamo preoccupati dalle ripercussioni che potrebbero essere mondiali"

Il Dipartimento di Stato americano ha definito "spiacevole" la condanna in Italia di tre dirigenti di Google dopo la diffusione di un video che mostra atti di bullismo contro un adolescente disabile.

"E' spiacevole che le autorità italiane abbiano cercato di imporre ai rappresentanti di una società privata una censura preventiva dei contenuti" ha detto nel corso di un'audizione al Senato Michael Posner, assistente segretario di Stato per la Democrazia, i Diritti umani e il Lavoro.
"Siamo chiaramente preoccupati per le conseguenze che questa sentenza potrebbe avere a livello globale" ha aggiunto.

Lo scorso 24 febbraio tre dirigenti di Google Italy erano stati condannati dal tribunale di Milano per la pubblicazione di un video che mostrava quattro studenti di un istituto tecnico di Torino che molestavano un loro compagno affetto dalla sindrome di Down. Filmato rimosso poi da Google dopo la segnalazione arrivata alla polizia giudiziaria.

"E' chiaro - ha detto Posner - che ci sono delle sensibilità. Ed è chiaro che i responsabili devono sempre monitorare i contenuti". Ma, ha aggiunto, "i dirigenti quando sono stati informati hanno agito in modo opportuno e, malgrado questo, sono finiti nel mirino del governo". "Si tratta - ha concluso - di un caso molto importante sul quale dobbiamo rispondere e vigilare molto da vicino".

Leggi anche:

Google, video choc di un disabile: condannati tre dirigenti
Un attacco alla libertà su Internet. L'opinione della Rete
I giornali del mondo sulla condanna di Google

Il processo ai dirigenti Google

Leggi tutto