Droga, allarme antrace in Gran Bretagna

1' di lettura

Le autorità britanniche hanno lanciato l’allarme antrace, dopo che due tossicodipendenti in Inghilterra e 24 in Scozia hanno contratto il virus. Il sospetto è che nell’isola stia circolando una partita di eroina "inquinata" dalla terribile spora

Un nuovo caso di contaminazione da antrace in un tossicodipendente che si è iniettato dell'eroina è stata segnalata in Gran Bretagna, le cui autorità hanno lanciato un avvertimento di pericolo ai tossicodipendenti in Europa per una probabile partita di eroina contaminata in circolazione.
   
Le autorità sanitarie britanniche - la Health Protection Agency (Hpa) - hanno confermato un nuovo caso di contaminazione con la micidiale spora - l'antrace è usato anche per produrre armi biologiche - a Londra. Finora le persone contaminate, con il caso denunciato oggi, sono due in Inghilterra, 24 in Scozia e una in Germania.

Dodici finora le persone morte da quando è stato segnalato il primo caso in Scozia in dicembre. Rachel Heathcock, della sezione londinese dell'Hpa, ha fatto appello a tutti coloro che fanno uso di eroina da iniettare "di essere estremamente vigili e di cercare subito assistenza medica se avvertono i primi sintomi d'infezione (da antrace), come rossore, gonfiore o febbre alta, sintomi influenzali improvvisi o forte mal di testa". Heathcock ha tuttavia ricordato che "è estremamente raro che l'antrace possa essere trasmesso da una persona all'altra".

GUARDA ANCHE:

Svizzera, si all'eroina di Stato. No allo spinello libero

Leggi tutto