Nucleare, la Siria dice no agli Usa: "L’Iran ne ha diritto"

1' di lettura

Washington aveva chiesto a Damasco "un distanziamento" dalla linea di Teheran. La risposta di Assad, leader siriano: "Siamo contrari all'imposizione di sanzioni"

L'Iran ha il diritto di proseguire il suo programma di arricchimento dell'uranio" perché "gli scopi che si propone sono pacifici". Il presidente siriano Bashar al Assad sceglie, al termine di un incontro tenutosi oggi con il presidente iraniano a Damasco, di sostenere la linea inaugurata dal suo omologo: Mahmud Ahmadinejad. Il segretario di Stato americano Hillary Clinton aveva esortato Damasco a prendere le distanze dalle iniziative di Teheran. Una richiesta, quella statunitense, volta - secondo i due presidenti - a "spaccare l'asse siriano-iraniano".

Guarda anche:
Iran, Frattini: "Via alle sanzioni"
Berlusconi: "Spero in forti sanzioni per l'Iran"
Nucleare iraniano, Obama: subito sanzioni

Leggi tutto