Obama: mutua per 31 milioni di americani non assicurati

1' di lettura

Il presidente presenta il compromesso tra i due diversi testi approvati da Camera e Senato. Il nuovo piano è incentrato sull’adozione di un sistema che regolamenta gli aumenti dei premi assicurativi. Entra in vigore anche la riforma delle carte di credito

OBAMA, UN ANNO ALLA CASA BIANCA SU FLICKR. GUARDA LE FOTO

BARACK OBAMA: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Il compromesso del presidente americano Barack Obama per la riforma sanitaria prevede la mutua per 31 milioni di americani attualmente non assicurati. Il piano - spiega la Casa Bianca - rende la mutua piu' accessibile per molti altri americani. Il piano Obama e' un compromesso tra i testi approvati da Camera e Senato alla fine del 2009. Il piano costerebbe 950 miliardi di dlr ma, per la Casa Bianca, taglierebbe i costi abbastanza da permetterebbe di ridurre il deficit federale di 100 mld in 10 anni.

Usa, in vigore la riforma delle carte di credito:



Guarda anche:
Riforma della sanità: il Senato fa un regalo a Obama
Sanità Usa, primo sì alla riforma Obama
Riforma sanità, Obama: abbassare la voce e ascoltarci
La riforma della sanità divide l'America

Leggi tutto