Texas, aereo contro palazzo: il pilota voleva suicidarsi

1' di lettura

Un piccolo monomotore è finito contro un edificio ad Austin, in Texas, dove hanno sede alcuni uffici della polizia federale. Sul web un messaggio del conducente che svela il suo atto: era arrabbiato con il fisco

Si è suicidato schiantandosi con un aereo perché era arrabbiato con il fisco e l'edificio che ha colpito a Austin, in Texas, ospitava una sede dell'Irs (Internal  Revenue Service). Lo hanno confermato le autorità locali, secondo cui Joseph Andrew Stack, ingegnere informatico di 53 anni, ha lasciato su un sito di social network anche un messaggio in cui rivela le sue intenzioni. "Se lo state leggendo - scrive - non dubito che vi stiate  chiedendo, 'perché è successo?'. La semplice verità è che è complicato e che ci pensavo da tempo".

Guarda anche:
Brasile, elicottero si schianta in diretta. IL VIDEO

Leggi tutto