Gli Usa: "In Afghanistan siamo a buon punto"

1' di lettura

La gran parte dell'area meridionale del paese in cui è in corso la massiccia offensiva Nato è stata riconquistata dalle truppe internazionali e afghane. La Nato ha però annunciato la morte di un altro soldato, il settimo dal'inizio dell'operazione

La gran parte dell'area dell'Afghanistan meridionale in cui è in corso la massiccia offensiva Nato è stata riconquistata dalle truppe internazionali e afghane. Intanto, dopo che nella notte i bombardamenti su alcune zone di Marjah hanno causato la morte, secondo un portavoce del governo provinciale di Helmand, di almeno 12 talebani, la Nato stamane ha annunciato la morte di un altro soldato, il settimo dal'inizio dell'operazione Mushtarak.

Guarda anche:
Afghanistan, offensiva Nato per strappare il Sud ai talebani
Reza Deghati: l’orgoglio dell’Afghanistan in una foto
Afghanistan, tre minuti per dire "perché è importante"
Attentato a Kabul, strage di italiani

Leggi tutto