Usa, esplode centrale elettrica: morti e feriti. Le immagini

1' di lettura

La deflagrazione è avvenuta a Middletown, nel Connecticut, nord est degli Stati Uniti. Incerto il numero delle vittime. "Ci sono corpi dappertutto", ha detto un testimone. SEGUI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA SU SKY TG24

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA SU SKY TG24

LE FOTO DOPO L'ESPLOSIONE


Una potente esplosione in una centrale elettrica a energia pulita nella cittadina di Middletown, in Connecticut, ha provocato morti e feriti. Si scava senza sosta tra le macerie. Al momento del disastro si trovavano al lavoro decine di operai, ha detto il capo dei pompieri Al Santostefano. Secondo alcune fonti le vittime potrebbero essere almeno 50. Ma al momento rimane incerto il numero preciso dei dipendenti che si trovavano all'interno dell'impianto, il Kleen Energy System.

"Ci sono corpi dappertutto" tra le macerie della centrale a gas di Middletown: lo ha riferito un testimone. Secondo informazioni preliminari, sarebbe stata inoltre una fuga di gas a provocare la violenta esplosione della centrale in collaudo. Lo scrive il giornale Hartford Courant.

A Middletown è presente una folta comunità di origine italiana, alcuni dal nord altri dalla Sicilia. In particolare all'inizio del XX secolo si registrò l'arrivo di molti emigrati originari di Melilli, a 22 chilometri da Siracusa.

Leggi tutto