Maltempo: negli Usa la peggiore tempesta di neve dal 1922

1' di lettura

Washington e la East Coast sono sotto la più forte nevicata degli ultimi 90 anni. Treni e voli annulati, migliaia di persone al buio. GUARDA LE IMMAGINI

GUARDA LE IMMAGINI DELLA TEMPESTA DI NEVE SU WASHINGTON

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL TEMPO NEL NORD AMERICA


La peggiore tempesta di neve dal 1922, ribattezzata con toni apocalittici Snowarmageddon e Snowapocalypse, ha messo in ginocchio Washington. Sulla capitale finora sono caduti oltre 65 centimetri di neve. Diversi Stati della East Coast americana sono paralizzati.

Due persone sono state uccise da uno spazzaneve in Virginia mentre cercavano di aiutare un uomo rimasto bloccato con la sua auto. Sulla capitale i fiocchi continuano a cadere gli esperti dicono che si tratta della più violenta tempesta degli ultimi 90 anni, una vera e propria bufera alimentata dai forti venti. Numerosi i voli cancellati nei tre pcincipali aeroporti dell'area Washington - Baltimora e all'International Airport di Philadelphia. Nella capitale è funzionante solo il trasporto metropolitano sotterraneo, mentre gli autobus sono fermi.

Diversi i treni annullati lungo la tratta New York-Washington e dalla capitale verso sud. Venerdì le scuole sono rimaste chiuse e i supermercati sono stati presi d'assalto. In un ospedale una trentina di pazienti è stata evacuata in uno scantinato a causa di un incendio cominciato quando un camion spazzaneve ha preso fuoco nei pressi dell'edificio. In città 120mila case sono rimaste al buio e la Casa Bianca è coperta di neve.

Migliaia di persone al buio anche in West Virginia, Virginia e Pennsylvania. Virginia, Maryland (dove in alcune località sono caduti più di 50 centimetri di neve) e il distretto di Columbia hanno dichiarato lo stato d'emergenza e hanno attivato la Guardia nazionale ma l'allerta interssa tutta l'area dalla Virginia al South Carolina. A Washington più di trenta centimetri di neve sono caduti solo 13 volte dal 1870; il record è di 71 centrimetri nel 1922.

Gli esperti puntano il dito contro il 'Nino'. Stando ai meteorologi, il fenomeno che in genere porta aumenti delle piogge nel Pacifico orientale e centro-orientale e condizioni più secche del normale su Australia, Indonesia e Filippine ha aumentato le possibilità di nevicate sugli Stati Uniti atlantici e in particolare sulla capitale.


TUTTI GLI AGGIORNAMENTI METEO CON SKY METEO24

NEVE A MILANO E AL NORD: LE FOTO

L'ITALIA E L'EUROPA SOTTO LA NEVE, L'ALBUM FOTOGRAFICO

Leggi tutto