Pakistan, attacco suicida provoca 16 morti

1' di lettura

Un nuovo attacco kamikaze al confine con l'Afghanistan. L'attentatore, particolarmente giovane, si è fatto esplodere ad un posto di blocco uccidendo 16 persone e ferendone almeno altre 20

Un giovane kamikaze si è fatto esplodere oggi ad un posto di blocco nel mercato di Khar, al confine con l'Afghanistan, causando almeno 16 morti e 20 feriti, fra cui tre agenti della sicurezza. I media hanno riferito che l'attentatore, la cui età viene stimata fra i 18 e i 25 anni, si è avvicinato a piedi e con esplosivo sul corpo al posto di blocco con il proposito di passare per raggiungere alcuni edifici governativi nelle vicinanze. Fermato per essere perquisito dai servizi di sicurezza, tuttavia, ha attivato il meccanismo di scoppio causando il massacro.

Leggi tutto