11 Settembre, governo Usa pensa di spostare processo

1' di lettura

L'amministrazione statunitense è intenzionata a cercare una nuova sede per il dibattimento giudiziario a carico di Khalid Sheikh Mohammed, considerato la mente dell'attentato alle torri gemelle

L'amministrazione statunitense sta prendendo in considerazione l'ipotesi di spostare da Manhattan la sede del processo a Khalid Sheikh Mohammed, considerato la mente dell'attentato dell'11 settembre. A far cambiare idea al dipartimento di Giustizia di Washington, ci sarebbe soprattutto la crescente opposizione dei newyorkesi, preoccupati dagli elevati costi per la sicurezza sarebbero infatti troppo elevati. Tra le sedi alternative al palazzo della Corte Federale ci sarebbero l'accademia di West Point o la base militare di Newburgh, a 100 km a nord di New York.

Leggi tutto