Haiti, spari contro gli sciacalli. Guarda le immagini

1' di lettura

La situazione a Port au Prince è sempre più difficile. I marines fanno fatica a mantenere la situazione sotto controllo. Le security private sparano ormai ad altezza uomo contro i saccheggiatori. Tre morti negli scontri

VAI ALLO SPECIALE

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA


TESTIMONIANZE DALL'INFERNO
. Ascolta le voci dei sopravvissuti

E' caos nell'isola caraibica sconvolta dal sisma. Le guardie private e i marines hanno sempre più difficoltà a tenere sotto controllo la situazione. Una tremenda sparatoria si è svolta al centro della Capitale. Le guardie private ormai non esitano più a sparare ad altezza d'uomo contro i saccheggiatori. E i marines hanno sempre più difficoltà nel mantenere l'ordine pubblico. Negli scontri di oggi almeno tre morti. L'inviata di SKY TG24 ha documentato gli scontri con delle immagini spettacolari. Scene di guerra nel centro della città ferita a morte dal sisma di oltre due settimane fa.

Guarda anche:
Haiti, quel viaggio in musica verso le fosse comuni
Haiti, sopravvissuto dopo 12 giorni sotto le macerie
Haiti, militari schierati contro violenze e saccheggi
Scontri per il cibo, i caschi blu usano i lacrimogeni
Castro, i marines occupano l'isola
Haiti, l'isola dei bimbi schiavi

Leggi tutto