Port au Prince, una tendopoli a cielo aperto

1' di lettura

Nella capitale haitiana è crollata la gran parte degli edifici. Si contano 150 mila vittime, ma forse ce ne sono altre 200 mila tra macerie. Migliora il coordinamento degli aiuti internazionali

VAI ALLO SPECIALE

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA


TESTIMONIANZE DALL'INFERNO
. Ascolta le voci dei sopravvissuti

Le autorità sanitarie di Haiti ritengono che entro martedì il bilancio delle vittime del terremoto supererà i 150 mila morti. Ma altri 200 mila cadaveri sembra siano ancora tra le macerie. Stando ad alcuni soccorritori francesi potrebbe esserci un nuovo superstite tra le rovine di un edificio di Port au Prince. Una scossa di terremoto di magnitudo 5,5 sulla scala Richter è stata registrata nella regione di Haiti dal Servizio Geologico americano.

Leggi anche:
La Clinton a Bertolaso: facile parlare con il senno di poi
Haiti, potrebbe aggravarsi il bilancio delle vittime
Scontri per il cibo, i caschi blu usano i lacrimogeni
Castro, i marines occupano l'isola
Salvo dopo 11 giorni. Il video del salvataggio di un 24enne
Haiti, l'isola dei bimbi schiavi

Leggi tutto